Home » Salute Corpo Umano » Temperatura del Corpo » Come farsi venire e prendere la febbre velocemente.
Temperatura del Corpo

Come farsi venire e prendere la febbre velocemente.

Come farsi venire e prendere la febbre velocemente
Come farsi venire e prendere la febbre velocemente.
3.9 (77.2%) 50 vote[s]

La febbre è un aumento di temperatura corporea superiore ai 37°C, si misura in diversi modi con i modelli di termometro più vecchi si misura ponendo sotto le ascelle o all’inguine.

I sistemi più moderni utilizzano metodi più innovativi, la febbre si può misurare appoggiando il dispositivo dall’orecchio, appoggiandolo dalla fronte o mettendolo sotto l’ascella ma utilizzando un termometro digitale fornito di display e realizzato in plastica antiurto.

Il vecchio termometro in vetro che funzionava con il mercurio ormai è quasi introvabile.

La febbre non si può definire malattia, infatti essa è semplicemente un sintomo che, normalmente, segnala un’alterazione delle normali funzioni corporee o la presenza di una patologia. Oltre che in modo naturale, cioè in presenza di malattia, la febbre può essere indotta con metodi che fanno salire la temperatura in modo artificiale ed innaturale.

Metodi per farsi salire la febbre

Ci sono diversi metodi per farsi venire la febbre, alcuni di questi sono stati provati e confermati mentre altri sono solo teorie a volte rischiose per la salute. Vediamoli insieme cercando di capire quale sia il migliore per ottenere i tanto desiderati 38°C.

1- Il sole è una fonte di calore potente ed è uno dei metodi che possono far salire la temperatura in solo 30 minuti di esposizione con pantaloncini e maniche corte. La temperatura sale dopo un paio di giorni e il giorno dopo si possono avere altre spiacevoli reazioni come nausea, vomito, mal di testa e irritazione alla gola. Queste conseguenze si presentano in modo più forte quanto più aumenta l’esposizione al sole. Se è inverno il sole è meno forte e ci vorrà più tempo perchè si abbiano degli effetti nocivi come un’insolazione che provoca la febbre. In estate invece meglio non esagerare non esagerare con i tempi di esposizione soprattutto se si ha la pelle chiara o la febbre sarà il più piccolo dei risultati. C’è da dire che se questo metodo non funzionasse se non altro avrai un’abbronzatura da star!

2 – Il tabacco masticabile è noto per far alzare la temperatura in alternativa si può metterne un po’ sotto le ascelle e lasciarlo agire per diverse ore, meglio se durante la notte. Questo metodo funge anche da deodorante se ti piace il suo odore.
Se mangiare il tabacco ti disgusta allora puoi farti una bella tisana e berla per aumentare la temperatura. Attenzione però questo metodo potrebbe essere pericoloso per la tua salute quindi meglio evitarlo.

3 – La saponetta molto utile da utilizzare per la propria igiene personale può servire anche per farti venire la febbre. Se proprio ci tieni a stare male allora non devi fare altro che andare a letto in compagnia di un paio di saponette magari profumate, inserendole sotto le ascelle. Questa parte del corpo è la più calda infatti è una zona in cui si suda molto specialmente d’estate o in ambienti molto riscaldati. La saponetta potrebbe mantenerla fredda e quindi provocare una reazione dell’organismo che reagisce cercando di innalzare la temperatura corporea per riportarla ai normali valori. Se la febbre non compare sarai già pronto per la doccia della mattina successiva.

4 – Consumo di cibi strani. Gustarsi una patata cruda può essere disgustoso ma sembra che possa provocare la febbre, qualcuno afferma che sia infallibile altri dicono che l’unica cosa che provoca è la nausea a te la scelta. Altre cose assurde da mangiare secondo alcuni per far innalzare la temperatura sono per esempio il dentifricio o il peperoncino.
Nel primo caso si dovrebbe mettere il dentifricio sul labbro, poi ci si riempie la bocca di aria e si resta all’aria aperta vestendosi in modo molto leggero. In questo caso è più probabile che a far venire la febbre non sia tanto il dentifricio quanto il freddo che si prende restando all’aperto, magar d’inverno, in maniche corte.

Il peperoncino fa venire caldo in caso se ne mangi uno intero magari del tipo calabrese, più che la febbre si rischierà di andare a fuoco, meglio fornirsi di un buon estintore o di un bicchiere di latte per limitare le scottature. Attenzione in caso di allergie si potrebbe avere uno shock anafilattico e sicuramente si avrebbe un effetto molto più grave di una semplice febbre.

Un modo più gustoso per innalzare la temperatura corporea è mangiare Nutella! Troppo bello per essere vero? Ebbene sì infatti a quanto dichiara qualcuno si dovrebbe mangiare questa delizia riempiendola di sale. Ma davvero vuoi sprecare la Nutella per farti salire la febbre?

Altri metodi assurdi e non provati per farsi salire la febbre

Vuoi far salire il termometro a 39°? Facile metti il dentifricio sotto agli occhi, mi raccomando sotto non dentro, e iniza a correre come un matto per strada. Se non ti viene la febbre ti ricovereranno comunque da qualche parte e il tuo obbiettivo sarà raggiunto.

Una buona alternativa è farsi una doccia gelata, ma dubito che funzioni però sarà utile per la crioterapia riattivando la circolazione e tonificando la pelle. Non avrai la febbre ma sarai bellissimo e i tuoi genitori saranno felici di risparmiare sull’acqua calda.

Un’altra idea è quella di lavarsi alternando acqua calda e acqua fredda, un altro metodo di dubbia efficacia ma sempre utile a tonificare la pelle.
Dopo queste utilissime docce magari si può provare ad asciugarsi con aria fredda e calda in modo aternato con un asciugacapelli evitando magari scosse elettriche, indossa ciabatte di gomma. Se con questo metodo vi viene la febbre mi stupirebbe molto.

Metodi sicuri per la salute e funzionanti

Un metodo più utile allo scopo e meno pericoloso per la salute è sicuramente quello di scaldare il termometro strofinandolo forte tra le mani o appoggiandolo al termosifone, attenzione a non farlo salire troppo o perderai di credibilità.

Per sostenere la tua malattia improvvisa e immotivata scalda anche un panno sul termosifone e mettilo sulla fronte in modo che si scaldi un po’. Copriti più del neccessario così sicuramente sarai più caldo del normale.

Se hai la fortuna di avere un vecchio termometro a mercurio è tutto più semplice, il trucco è scuoterlo proprio come si fa per farlo tornare a zero, ma al contrario. In questo modo il mercurio si sposta nella barra interna salendo.

Continua a scuoterlo fino a raggiungere la temperatura desiderata. Anche in questo caso il consiglio è di non esagerare, un febbrone da cavallo non convince nessuno, nemmeno il genitore più ansioso.