Home » Salute Corpo Umano » Temperatura del Corpo » Calore e Bruciore ai piedi e gambe , Cosa significa ?
Temperatura del Corpo

Calore e Bruciore ai piedi e gambe , Cosa significa ?

Calore e Bruciore ai piedi e gambe , Cosa significa ?
5 (100%) 1 vote

Calore e Bruciore ai piedi e gambe , Cosa significa ?

Calore e Bruciore ai piedi e gambeCos’è il bruciore alle gambe e ai piedi?

Il bruciore alle gambe e ai piedi , o più comunemente conosciuto come sensazione di bruciore e calore agli arti inferiori, è un disturbo molto comune anche se generalmente poco discusso.

Le cause che provocano questo genere di sintomi posso essere scaturite sia da fattori di poca importanza come ad esempio un’intensa e frequente attività fisica, sia da fattori che determinano patologie molto più importanti come ad esempio potrebbe essere la neuro patia diabetica.

1.Spray Anti Bruciore (in offerta su amazon)

Ecco il Miglior Rimedio Naturale per il bruciore alle gambe e piedi (in offerta su amazon):

Offerta
Spray idratante contro bruciore piedi Dr. Glatzel Fußspray | Olio essenziale per gambe pesanti e piedi | 100ml bio oil | Alternativo a ghiaccio gel
  • 👣 EFFICACE: Il nostro spray idratante contro gambe pesanti e bruciore ai piedi è un'ottima naturale soluzione per lenire lo stress dopo giornate pesanti lavorative e favorire così il sonno
  • 👣 BENEFICO: Dr. Glatzel Fußspray è ideale per tutte le gambe pesanti e i piedi doloranti. Il mentolo, assieme all'olio di magnesio, idrata la pelle e lenisce il dolore, recando benessere
  • 👣 ALTERNATIVO: Lo spray idratante è anche un ottimo accessorio per la gravidanza, dove il dolore ai piedi è molto frequente. La sua naturalità lo rende un ottimo sostituto al ghiaccio gel
  • 👣 VERSATILE: La pratica confezione da 100ml consente di portare il prodotto sempre con sé, occupando poco spazio. Il formato spray assicura un utilizzo nelle quantità corrette e desiderate
  • 👣 QUALITÀ: Gli ingredienti biologici utilizzati sono di alta qualità. Il nostro spray è organico, vegano, sviluppato e prodotto in Germania! E 'sicuro per gli animali, adulti e bambini

La sensazione di bruciore e calore nella zona degli arti inferiori, gambe e piedi, può manifestarsi associata ad altre tipologie di sintomi o anche in modo del tutto solitario; quando si presenta in associazione ad altri sintomi, questi dipendono da quale tipo di patologia vengono scatenati.

Per far si che si possa trovare un trattamento medico riferito a questa tipologia di disturbo, è bene effettuare accertamenti medici mirati, che permettano di diagnosticare la causa della fastidiosa sensazione di bruciore a gambe e piedi.

Sebbene non sia invalidante o doloroso, questo tipo di disturbo è comunque un piccolo campanello d’allarme, un segnale che il corpo umano, macchina perfetta, manda per avvisare che qualcosa al suo interno non funziona in modo giusto.

Bruciore nella zona delle gambe.

La parola gamba, in materia di anatomia, sta ad indicare la parte del corpo che parte dal ginocchio ed arriva alla caviglia, poco prima del piede; nel linguaggio più comune invece viene utilizzato il termine arto inferiore, ovvero la parte che dal bacino arriva fino ai piedi, che comprende oltre che al ginocchio e alla caviglia, la parte della coscia.

Il fastidioso disturbo del bruciore che interessa gli arti inferiori, può dipendere da diverse tipologie di cause, che in nessun caso devono essere sottovalutate; sebbene la sensazione di bruciore alle gambe non sia una patologia riconducibile a gravi disturbi di salute, è sempre buona abitudine rivolgersi al proprio medico curante per accertarne le cause.

Il bruciore che interessa la zona delle gambe è un disturbo abbastanza noioso, la cui intensità e livello di percezione può variare da persona a persona, sia per il tipo e la durata della sensazione di calore, sia per la percezione di dolore e il tempo che intercorre dal suo inizio alla sua fine.

Quali sono le cause che provocano il bruciore alle gambe?

Il disturbo che provoca la sensazione di bruciore alle gambe, è causato da alcuni fattori di natura fisica, oppure da vere e proprie patologie mediche.

I fattori fisici che provocano questa sensazione possono essere tra le tante l’elevata ed eccessivamente prolungata esposizione delle gambe al freddo, le bruciature e le ustioni causate dall’elevata e prolungata esposizione delle gambe ai raggi solari, alcuni infortuni che interessano gli arti inferiori gambe e cosce specialmente, quali tagli, abrasioni o graffi; inoltre vengono ritenute cause attendibili di natura fisica della sensazione di bruciore alle gambe anche un’intensa attività fisica e l’esposizione degli arti inferiori a sostanze tossiche e dannose.

Quali patologie mediche provocano la sensazione di bruciore alle gambe?

Una delle patologie mediche più rilevanti che è risaputo possono causare bruciore alle gambe, è causata dall’assunzione in modo eccessivo di bevande alcoliche, che provocano sofferenza a livello nervoso nelle zone periferiche del corpo; questa malattia viene chiamata scientificamente neuropatia alcolica.

La causa scatenante di questa patologia è il mancato assorbimento dei cibi da parte dell’organismo, a causa di frequenti episodi di diarrea o vomito provocati dall’eccessivo consumo di alcool; questi indesiderati episodi fanno si che il corpo non riceva vitamine e nutrienti importanti, compromettendo il corretto funzionamento del sistema nervoso.

Anche la sclerosi multipla è una delle patologie che possono provocare la sensazione di bruciore alle gambe; si tratta di una vera e propria malattia di natura cronica e invalidante, causata da una diminuzione della mielina, che causa un mal funzionamento del sistema nervoso centrale.

Il bruciore alle gambe è anche uno dei tanti sintomi dell’artrite reumatoide, una patologia causata dalla degradazione attaccate in modo molto aggressivo da un mal funzionante sistema immunitario; questo provoca una lenta e costante regressione delle funzioni svolte dalle articolazioni.

Un’altra malattia che ha come sintomi la sensazione di bruciore agli arti inferiori è la neuropatia diabetica, che provoca danni ai nervi a causa dell’elevato livello di zuccheri nel sangue; anche la patologia del Lupus, malattia cronica del tipo auto immune ed infiammatoria che colpisce alcuni organi del corpo, è caratterizzata dalla sensazione di bruciore alle gambe.

Il Fuoco di Sant’Antonio, o scientificamente Herpes Zoster, è causa di nevralgia post erpetico e provoca una sensazione di forte bruciore agli arti inferiori; così come l’arteriopatia periferica, una malattia che riduce il flusso del sangue all’interno delle arterie e provoca una conseguente sofferenza da parte dei tessuti delle gambe.

Inoltre, sia la carenza di vitamine provocato da uno scorretto regime alimentare, sia la meralgia parestesica che colpisce i tessuti cutanei degli arti, provocano una sensazione di bruciore alle gambe. La meralgia parestesica è una malattia che si può manifestare in condizioni particolari come in alcuni pazienti affetti da obesità, nelle donne in gravidanza, nelle persone che hanno l’errata abitudine di indossare indumenti troppo stretti, nelle persone affette da tumore del tratto addominale o affette dalla patologia del diabete.

Quali sono i sintomi legati al bruciore alle gambe?

Tra i sintomi più evidenti, senza dubbio abbiamo la perdita di sangue causata da traumi ed escoriazioni, ma anche le vesciche provocate da una prolungata esposizione al sole. Le neuropatie come quella causata dal diabete o quella alcolica provocano la sensazione di bruciore e intorpidimento agli arti inferiori; inoltre l’arrossamento causato dal freddo e il formicolio sono tra i sintomi più comuni della sensazione di bruciore alle gambe.

Come viene effettuata una corretta diagnosi dei disturbi che provocano il bruciore alle gambe?

La cosa più importante e fondamentale è rivolgersi al proprio medico di base che, attraverso esami approfonditi come quello del sangue, tac o risonanza magnetica, può valutare attentamente quale sia il fattore scatenante della sensazione di bruciore alle gambe. Va sempre ricordato di non sottovalutare mai nessun tipo di sintomo, qualunque esso sia; la diagnosi precoce di qualsiasi malattia, può essere fondamentale per una cura efficace e risolutiva.

Bruciore ai piedi.

bruciore ai piediQuesta particolare e spesso spiacevole sensazione è un problema molto comune sia tra gli uomini che le donne, che non deve essere assolutamente sottovalutata. Non è una vera e propria malattia, ma più che altro un fastidio, un sintomo che se non curato attentamente può sfociare in una vera e propria patologia.

Tra le principali cause possibili di bruciore ai piedi c’è:

  • l’uso prolungato di scarpe troppo strette e scomode,
  • il modo scorretto in cui si cammina,
  • la carenza di vitamine e proteine causato da un cattivo regime alimentare;
  • inoltre anche alcuni tipi di malattie che coinvolgono il sistema nervoso, come ad esempio l’artrite reumatoide o il diabete, possono provocare la sensazione di bruciore ai piedi.

Quali sono i rimedi per evitare l’insorgere della sensazione di bruciore ai piedi?

Prima di utilizzare qualsiasi tipo di rimedio è senza dubbio indispensabile rivolgersi al proprio medico curante, per effettuare una visita ed ottenere così una giusta ed attenta diagnosi, con conseguenti cure e trattamenti.

Dopo di che è bene ricordarsi di utilizzare dell’acqua molto fredda per effettuare dei pediluvi, anche se è bene non immergere i piedi per un periodo molto prolungato. L’assunzione delle giuste vitamine all’interno di una dieta sana ed equilibrata è indispensabile, specialmente le vitamine del gruppo b3, che aiutano a facilitare la circolazione del sangue.

Un buon massaggio nell’area del piede in cui si percepisce maggiormente la sensazione di bruciore può aiutare ad alleviare il fastidio; inoltre la comodità del piede è un fattore indispensabile.

Alcuni rimedi casalinghi sono stati testati positivamente per contrastare la sensazione di bruciore ai piedi, l’utilizzo dell’aceto di mele sia bevuto che all’interno dell’acqua per il pediluvio, aiuta a stabilizzare il livello del ph della pelle e a ridurre il bruciore. Inoltre anche l’uso delle spezie, tipo la curcuma che aiuta a migliorare il flusso del sangue, è un aiuto nel contrastare questa spiacevole sensazione.

Anche zenzero, sale di Epson per pediluvio, timo ed alcuni integratori alimentari, latte, yogurt, crusca, piselli e verdure a foglia verde sono importanti alleati nel contrasto alla sensazione di bruciore ai piedi.

Quali sono le cause più comuni della sensazione di bruciore alle gambe?

Senza dubbio una delle prime cause di questo disturbo sono alcune patologie mediche che danneggiano il sistema nervoso specialmente nella zona degli arti inferiori, come le neuropatie. Detto questo va ricordato che anche malattie importanti come ad esempio l’ipotiroidismo, l’eritromelalgia, HIV e AIDS hanno tra i sintomi principali la sensazione di bruciore alle gambe.