Episodio di lipotimia e Svenimento , cosa fare ?

Che cos’è la lipotimia ? Significato e Definizione.

La Definizione è la seguente: Breve tempo momentaneo dove si perdono i sensi , anche detto svenimento.

Si può definire anche con un altro sinonimo ossia ” Sincope” non è una fase stazionaria bensi transitoria. Vediamo le cause di questo fatto.

Cause Reazione Vagale e Svenimento

Quando non arriva abbastanza ossigeno al cervello si prova una sensazione di svenimento. Ci sono diversi tipi di sincope vediamo quella crisi vagale e come curarla con i relativi sintomi.

E’ chiamata anche cardio-neurogena praticamente è quella che capita più spesso e si presenta quando la pressione del nostro sangue si abbassa diminuendo l’afflusso di sangue al cervello. Ecco alcune cause: 

  • Le persone che tendono ad essere ipersensibili ossia persone sensibili , nel momento in cui provano un’emozione forte incominciano ad avere i battiti del cuore rallentati a causa del nervo pneumogastrico, ( 10 nervo cranico).
  • Anche dopo aver fatto un prelievo del sangue può capitare di essere deboli e quindi di avvertire un abbassamento di energie nel corpo che potrebbe causare una vista annebbiata e una perdita di sensi.
  • Un’altra causa è la disidratazione ossia quando l’acqua presente nel nostro corpo è inferiore all’acqua che abbiamo assunto, questo sbilancio idrico causa la disidratazione !
  • Calo di zuccheri o anche chiamata ipoglicemia è un fenomeno semplice da comprendere, praticamente quando il valore di zuccheri (glucosio) nel nostro sangue si abbassa improvvisamente e anche molto rapidamente. Se mancano gli zuccheri allora potrebbe succedere che il livello di energia del nostro corpo si abbassa dato che le cellule e i tessuto non ricevono benzina per funzionare.
  • Il Digiuno prolungato ossia l’assenza di cibo per diverse ore può causare uno svenimento notturno!
  • Il Battito cardiaco quando è troppo accelerato potrebbe è causa di svenimenti , di norma il nostro cuore batte da 60 a 100 battiti al minuto se supera i 100 battiti allora è definibile come tachicardia.
  • La febbre alta causa molta stanchezza, come si fa a riconoscerla ? Praticamente la si riconosce quando supera la temperatura di 39 gradi e in alcuni casi è meglio andare all’ospedale per farsi controllare. A differenza della febbre più lieve che dura pochi giorni e la temperatura si aggira intorno ai 38 gradi.
  • Fra le altre motivazioni ci sono anche gli abusi di alcool , i congelamenti ( se si sta troppo al freddo ) e anche uso di sostanze stupefacenti (droghe ecc..)

 

Venite a vedere le date del corso pronto soccorso , grazie alle nostre lezioni potrete in maniera approfondita assistere a tutte le casistiche sull’argomento.

Più informazioni e Preventivo gratuito

 

Cosa fare in caso di sincope o svenimento improvviso ?

Molto semplice, la persona che è stata colpita da questo fenomeno deve essere aiutata per far si che si che si trovi in una posizione sdraiata sul pavimento o anche in una posizione di sicurezza. Questo perché il livello del cuore trovandosi cosi allo stesso livello della testa facilita il deflusso di sangue e quindi di conseguenza di ossigeno al cervello. E’ anche molto utile e risaputo porre le gambe del paziente in alto , sollevandole entrambi cosi dopo pochi istanti la persona dovrebbe riprendere coscienza e comportarsi alla normalità. In caso non succeda questo allora procedere con l’aiuto di qualche soccorritore chiamando il 118.

 

Svenimento e Vomito , Cosa Fare ?

Quando il nostro stomaco si svuota , ossia rigetta tutto quello che c’è al suo interno allora parliamo di Vomito.

Prima che succede tutto ciò una persona avverte dei sintomi che sono ben chiari, come ad esempio l’aumento del battito cardiaco oppure un aumento di sudorazione. Tutti segnali allarmanti da prendere in considerazione. Se si diventa pallidi allora dovete stare attenti , in quanto il paziente potrebbe avere una sincope da un momento all’altro per questo motivo è giusto preparagli un letto o una postazione dove sdraiarsi in caso la situazione peggiori.

Tutto quello che butterà fuori dalla bocca viene definito come “sostanza emetica” questo è il termine scientifico usato in medicina. Ci sono diversi tipi di vomito:

  • Quello centrale è quello meno pesante , è leggero , non è accompagnato dalla sensazione di nausea. E’ causato da possibili mal di testa , cattiva digestione , meningite e tante altre cose..
  • Quello gravidico invece si ha nel momento in cui si ha la gravidanza.
  • Quello psicogenico è caratterizzato da condizioni psicologiche di stress , di paura o altri malesseri mentali.
  • Quelli tossici sono caratterizzati da effetti collaterali di farmaci.

Svenimento ad occhi aperti

Anche quando si è a terra sdraiati senza coscienza si possono tenere gli occhi aperti , certamente non è dettata da noi la scelta bensi dall’episodio che capita. Il soggetto non sarà in grado per tanto di rispondere ai diversi stimoli esterni. E’ un fenomeno che capita molto frequentemente a bambini e ad adulti che sono colpiti da una crisi epilettica.

 

Sincope Ipotensione Ortostatica, Come Curarla e Prevenirla !

Ipotensione OrtostaticaSi verifica nel momento esatto in cui la pressione si abbassa tutto di un tratto (di colpo per intenderci). Per curarla una soluzione rapida e veloce potrebbe essere quella di bere dell’acqua ! Oppure anche la somministrazione di farmaci adatti che hanno lo scopo di regolarizzare la pressione sanguigna riportandola alla normalità.

Come facciamo a riconoscerla ?

La riconosciamo perché incominciamo a sentirci dei giramenti di testa anche chiamati capogiri susseguiti da vista offuscata e non chiara , possiamo definirla vista annebbiata , comunque per capirci una debolezza di tutto il fisico. Anche una sudorazione molto intensa rappresenta un segnale di avviso per questo problema.

Per rimediare come abbiamo detto prima possiamo grazie all’aiuto di un medico farci prescrivere dei farmaci apposta , questo nel caso in cui non è servito sdraiarsi aspettando qualche minuto per riprendersi.

La diagnosi è la seguente: Visto che ci può essere più di un problema che causa questo fenomeno. Bisogna fare regolarmente dei test per prevenire ed identificare la fonte della malattia.

Gli esami da svolgere in caso voi  vogliate  sapere come si chiamano sono i seguenti:

  • Accurata Anamnesi  = è anche chiamata storia clinica , comprende tutti gli avvenimenti che sono successi al paziente e ai suoi famigliari. Più nello specifico comprende i dati del paziente (età , sesso , altezza ecc..), in più la cartella clinica dei parenti per vedere se c’è qualche elemento aggiuntivo per comprendere al meglio la situazione.
    Questi dati velocizzano l’individualizzazione della patologia anche perché magari se un tuo parente ha avuto una malattia può essere che tu l’abbia eredita quindi grazie a questi documenti lo si scoprirebbe subito.
  • Esame obiettivo = Viene eseguito dal medico successivamente all’anamnesi , serve in sostanza a creare una diagnosi per poi iniziare la terapia. Vengono definiti obbiettivi tutto ciò che vine identificato nel paziente.

 

  • Misurazione della pressione arteriosa :  comprendente i polsi , il cuore , neurologica ecc.. Tutti valori utili per valutare la causa della sincope .

 

Sincope cardiaca e crisi lipotimiche

Quando arriva poco sangue al cervello allora parliamo di Sincope Cardiaca.  Ovviamente quest’ultima provoca la perdita di sensi e succede per queste queste motivazioni:
1. Aritmia= Non c’è una frequenza di battito regolare del cuore.

2.Aterosclerosi= L’aterosclerosi è il rimpicciolimento dei vasi sanguigni perché nel sangue è presente troppo grasso e allo stesso tempo troppo colesterolo. Questo causa la malattia cardiovascolare.

3.Insufficienza Cardiaca = è cronica , quindi oltre a non passare peggiora sempre di più nel tempo. Si verifica quando i muscoli del cuore sono molto deboli e quindi non c’è abbastanza forza per riuscire a distribuire il sangue in tutto il nostro fisico umano.

 

Sincope neurologicaSincope neurologica ictus
La sincope neurologica è causata da una patologia neurologica come:

  • Convulsioni = Le convulsioni rappresentano una serie di infezioni , tumori ed emorragie. Possono essere anche
    movimenti involontari del nostro corpo che provocano spasmi muscolari involontari. Molteplici sono le cause di questo problema.
  • Ictus = Quando il nostro cervello non funziona bene significa che non sta arrivando abbastanza sangue al nostro
    cervello. Questo potrebbe causare dei danni irreparabili al nostro cervello.

  • Emicrania: In base alla gravità della problematica che avete l’emicrania durerà ore oppure giorni. Si tratta di un mal di testa molto forte che può causare un dolore e non permettervi di lavorare. Possono essere provocati da stess e ansia oppure insufficienza di sonno.

    Cosa fare e quando intervenire:

    Molte volte non si a molto chiara la situazione nel senso che si può confondere facilmente un ictus con una sincope. In questi casi bisogna chiamare immediatamente il pronto soccorso ossia il numero 118.

    Vediamo alcuni sintomi più noti dell’ictus.

    Quando la vittima non riesce per esempio a sorridere o un occhio e la bocca sono bloccati , tipo paralizzati allora si potrebbe trattare di questa causa.

    Quando la persona non riesce a sollevare le braccia ma avverte l’arto bloccato allora questa potrebbe essere un secondo segnale.

    Un’altro segnale molto evidente viene rappresentato dalla loquacità della persona , in caso non riesce a parlare e a scandire bene tutte le parole allora bisogna preoccuparsi.

    Se tutti questi segnali si presentano simultaneamente bisogna chiamare i soccorsi.