⃝ Allagamento in casa – Rimedi – chi paga? chi chiamare ?

Fenomeno dell’allagamento in cantina

Non so se è capitato a tutti una cosa simile,  spero proprio di no !

Cos’è un allagamento ?

  1.  è un’ l’afflusso ( arrivo di un liquido in una zona specifica spesso acqua ) d’acqua in un area asciutta.

Dove capita ?

Potrebbe capitare ovunque , solitamente accade in casa , in un garage , in strada ( fuori uscita d’acqua dai tombini ) .

Possibili cause allagamento

Se per esempio capita in casa le possibili cause possono essere:

  • la perdita d’acqua da un tubo proveniente da qualsiasi elettrodomestico come ad esempio una lavatrice , una lavastoviglie ,oppure un tubo che porta l’acqua al bagno o anche alla doccia ecc.. Ci sono diversi tipi di allagamento, il primo può essere quello più disastroso , come ad esempio l’arrivo d’acqua sul pavimento e la casa rimane tutta allagata , oppure quello meno grave potrebbe essere quello interno alle mura della casa ; in entrambi casi la soluzione migliore da fare sarebbe quella di chiamare il proprio idraulico al più presto !

Possibili Soluzioni/Rimedi temporanee Allagamento

Dopo aver fatto una breve introduzione sui vari tipi di allagamenti vediamo qualche possibile soluzione da adottare se si verificasse in casa vostra una cosa simile e come comportarsi all’arrivo dei soccorsi !

  1. Chiudere tutti i rubinetti ! Se possibile e se si conosce la locazione chiudere il rubinetto generale dell’impianto idraulico della casa. Si può trovare sul pianerottolo in uno sportello in basso , oppure solitamente quando si vive all’interno di un condominio si può trovare in cucina , nel bagno o subito all’ingresso. In caso non si sappia dove si trovi contattare il portinaio !
  2. Chi chiamare ?

    (è utile avere il numero di cellulare per contattarlo in caso di emergenza anche quando è fuori servizio altrimenti chiamare i vigili del fuoco)

  3. Mettete un secchiello sotto il tubo che perde e legare con un nastro isolante il tubo !
  4. L’acqua come ben sappiamo tutti non è amica dell’elettricità, quindi per prevenire che si guasti anche l’impianto elettrico per poi rimanere senza luce è utile spegnere il pannello generale abbassando l’interruttore generale che comanda,   blocca la rete elettrica in casa. Si può ri-sollevare la leva nel quadro generale della luce dal momento in cui siete certi che tutte le zone della casa sono asciutte e che l’acqua non faccia contatto con qualche fonte elettrica come ad esempio una  presa di corrente.
  5. Chiamare rinforzi !  Se il danno si limita a qualche perdita allora potrete chiamare l’idraulico di fiducia , al contrario se perdita è grave chiamare i vigili del fuoco al numero 115.

Sul manuale di primo soccorso si troveranno concetti base dell’allagamento.

Più informazioni e Preventivo gratuito

Le lezioni del Corso pronto soccorso si effettueranno in aula !

 

Casa allagata, chi paga ?!

Purtroppo se il danno è elevato bisogna procedere con la valutazione dei danni e vedere se vale la pena recuperare l’oggetto rovinato dall’acqua come potrebbe essere un mobile..  Questa procedura è fondamentale per poi procedere con il risarcimento danni da parte dell’assicurazione in caso voi siate assicurati !

 

Pompa drenaggio d’acquapompa-drenaggio-acqua

Per contenere il danno è consigliabile avere sempre a portata di mano una pompa d’acqua , il compito della pompa è quello di far trasferire l’acqua (in pochi secondi) da un ambiente interno  a un’ambiente esterno, cosicché non si rischia il logoramento degli oggetti presenti in casa.

 

 

Tubature Rottetubo-rotto

Tubi rotti con gocce che escono vanno riparati al più presto cosi come la pulizia che va effettuata. Se l’acqua subentra
in zone piccole , dove è difficile andare a pulire, dopo qualche giorno potrebbe essersi creata un po’ di muffa , rimuoverla con stracci e ausilio di appositi prodotti igienizzanti.

Prevenzione inondazione

Un modo per proteggere la propria proprietà, è osservare che l’abitazione presenti delle adeguate prevenzioni di deflusso di acqua piovana; come ad esempio un tetto che garantisca la discesa dell’acqua nelle grondaie predisposte dalla struttura; controllare che esse siano sempre pulite a loro interno, ma sopratutto non presentano deterioramenti. Un altro fattore importante da controllare è la pendenza del terreno che permetta la discesa dell’acqua lontano dalla struttura. Tutto ciò è possibile mediante una prolunga che appunto faccia defluire l’acqua sul terreno della propria abitazione. Si può acquistare e saldarla.

Livellare Suolo

Cogli l’occasione di un forte temporale per osservare dove si ferma e dove penetra l’acqua nel terreno. Se vedi che l’acqua di ferma in prossimità dell’abitazione allora conviene chiamare il proprio giardiniere di fiducia e far scavare il sottosuolo per cambiare l’inclinazione del terreno e quindi anche la direzione dell’acqua in caso di inondazione !

 

 

Generatore di correntegeneratore-di-corrente

Uno strumento che potrebbe essere assai utile è il generatore di energia elettrica , in caso l’elettricità sparisca da un momento all’altro interviene questo strumento che ti permette di far rimanere accesso elettrodomestici come il frigorifero oppure la caldaia ecc.. Installare un’apparecchio simile potrebbe essere molto d’aiuto.

 

 

Come Asciugare Muri Bagnati ecco cosa fare con l’umidità.

Gli umidificatori

Infine per limitare i danni causati dall’agente atmosferico possiamo utilizzare l’umidificatore!

Esso consente di assorbire tutta l’umidità in eccesso in maniera rapida e veloce impedendo cosi che si formi muffa attorno ai vostri immobili e velocizzando drasticamente i tempi di asciugatura  !

Ci sono diversi tipi di umidificatori piu o meno professionali.

deumidificatore-allagamentoLe caratteristiche sono le seguenti:

  1. La capacità di deumidificazione : Questo valore indica quanta aria riesce a deumidificare lo strumento nelle 24 ore dopo l’accensione
  2. Capacità tanica: indica quanti Litri lo strumento può supportare al suo interno. Dopo aver raggiunto il livello massimo va svuotato manualmente.
  3. Peso complessivo: indica quanto pesa in Kg da vuoto (senza acqua al suo interno ) il deumidificatore.

Le marche più note di questi prodotti sono le seguenti: Delonghi e Ariston.

Sono tutti abbastanza piccoli , possiedono una base che va dai 50 centimetri e una profondità di 40 centimetri. Queste sono le misure standard ovviamente modelli più soffisticati contengono dimensioni maggiori e funzionalità maggiori (come ad esempio taniche maggiori, oppure in minor tempo riescono a togliere maggior umidità nella stanza ecc..)

Ecco come comportarsi e alcuni consigli se succede un’allagamento a casa vostra, ovviamente si spera che non avvenga. Prevenire è meglio di curare. Inoltre questo articolo è utile per chi possiede una casa che si trova al pian terreno , dove c’è maggior probabilità di allagamento.